Crea sito

Detrazioni box auto 2018

21 luglio 2018 di casetteboxauto Nessun commento »

Detrazioni box auto

Se siete possessori di una casetta box auto dovete sapere che ci sono delle detrazioni fiscali per questo tipo di struttura.

La normativa vigente infatti alla lettera d), comma 1), art. 16-bis Tuir permette di detrarre le spese “[…] relative alla realizzazione di autorimesse o posti auto pertinenziali anche a proprietà comune […]”, e questa vale anche per le spese sostenute per un box auto comprato già realizzato, solo che si avrà la detraibilità solo per i costi comprovati dalla certificazione rilasciata dal costruttore.
il box auto può essere in legno come in altro materiale.

Box auto prefabbricati

Per la realizzazione o per l’acquisto di box auto prefabbricati è infatti prevista una detrazione fiscale del 50% per unità immobiliare. Per usufruire della detrazione riguardo a nuovi box e autorimesse, è necessario che essi siano pertinenziali ad una unità immobiliare di utilizzo abitativo.

La detrazione si applica solo per le spese di realizzazione del box pertinenziale, spese che vanno documentate da un pagamento mediante bonifico, anche se la casa non fosse stata ancora ultimata.

I box auto prefabbricati sono molto facili da ordinare e da costruire, una volta scelto il proprio modello non si deve fare altro che dare il via alla azienda costruttrice che lo realizzerà nello scoperto di pertinenza. Ovviamente si devono avere i necessari permessi che variano da comune a comune.

Dichiarazione dei redditi

Requisito indispensabile inoltre per ottenere la detrazione è che un box auto deve essere pertinenziale all’abitazione. inoltre tale vincolo deve risultare costituito e va riportato nel contratto di compravendita della abitazione con annesso box prima di presentare la dichiarazione dei redditi per avere la detrazione in questione.

Vantaggi del garage in legno

1 febbraio 2018 di casetteboxauto Nessun commento »

Quando si ha un grande giardino nella propria abitazione e si deve riporre la seconda auto al coperto, una ottima soluzione è il garage in legno di ampie dimensioni.

I garage di legno

Molte aziende che producono case e prefabbricati in legno oggi realizzano spazi per l’auto di ampie come ad esempio i garage in legno 6×6.
L’esigenza di creare tali garage nasce dal fatto che oggi molte famiglie hanno più di un’auto, magari anche una moto, e in questo modo si ha la possibilità di riunire sotto lo stesso tetto sia le auto che la moto o le biciclette e anche gli attrezzi da hobby e da lavoro, quindi disporre dello spazio in maniera diversa e versatile.

Un’altra considerazione da fare è che un garage in legno anche grande può essere messo all’esterno sia in un giardino che nel retro di un fabbricato.

Garage di grandi dimensioni

Come per le altre strutture in legno anche il tipo di legno per la fabbricazione di un grande garage è pino o abete, ma qui lo spessore è più grande e arriva anche fino a cinque centimetri.
Inoltre i grandi garage vengono già predisposti con diverse finestre e anche doppio portone a battenti, e il tetto come per gli altri garage è ricoperto di vernice isolante e impermeabile contro le intemperie.

Vantaggi

Un vantaggio importante di tali costruzioni è l’immediatezza con cui si possono costruire, e inoltre in pochi passaggi si può cambiare l’aspetto esterno del legno tinteggiando o ridecorando le pareti.
Avere grandi garage in legno vuol dire avere spazio e comodità e anche sicurezza in quanto l’effrazione di una struttura di legno con spessore da cinque centimetri non è così semplice e inoltre le porte e le finestre sono tutte a chiusura ermetica.

Il garage in legno per la propria auto

29 gennaio 2018 di casetteboxauto Nessun commento »

Il garage legno è una ideale soluzione per custodire al sicuro la propria auto, o veicoli a due ruote, come anche gli attrezzi da bricolage o da giardinaggio, qualora non si avesse in casa un garage attiguo all’abitazione.

Il garage

Parcheggiare l’automobile all’estnerno infatti significa esporla a rischi di furto, danneggiamento come anche alle intemperie, rischiando di riportare gravi danni.

Se non si ha un garage in casa quindi ma si dispone di uno spazio esterno abbastanza ampio attiguo alla propria abitazione, si può pensare di realizzare un bel garage di legno prefabbricato.
Questi garage sono di certo funzionali e offrono anche un ottimo valore estetico, e sono perfetti per custodire una o più autovetture e altri oggetti per il giardino o da usare come ripostiglio per oggetti di casa.

Vi sono vari modelli di tanti formati e dimensioni diverse, sono solitamente realizzati in legno di abete nordico massello e con pareti in legno e tetto in legno, plastica o tegole bituminose.
Comprende di solito un ampio portone d’ingresso a due battenti e finestra laterale e offre un perfetto isolamento termico ed acustico.
I modelli più grandi possono avere due finestre e doppio porteone a battenti per farvi entrare due auto o anche più as econda delle esigenze.

Vi si trova anche una porta laterale per un pratico e veloce accesso pedonale.

I componenti

Il garage di legno prefabbricato può anche dare una grande eleganza al giardino data dalla bellezza del legno. La copertura può essere arricchita con tegole di colori rosso o verde. Il box può anche essere personalizzato con accessori, ad esempio tra una ampia gamma di portoni, finestre, scuretti, tettoie, coperture in lamiera zincata o altro metallo.

I tanti vantaggi

I garage in legno sono realizzati con legno di altissima qualità che subiscono pseciali trattamenti sia in autoclave che in fase di costruzione, come il trattamento antitarlo e una ottima coibentazione per una migliore resistenza ad agenti atmosferici e a variazioni della temperatura.

Di facile montaggio anche col fai da te un garage in legno quindi costituisce una valida alternativa a quello in cemento, economico e conveniente.

Il carport per l’auto

22 gennaio 2018 di casetteboxauto Nessun commento »

Riparo aperto

Avete deciso di costruire un riparo per la vostra auto, ma non volete un garage coperto? la soluzione è il carport per auto.
Un cartport è un rifugio aperto, composto da quattro travi di supporto e un tetto.

Il posto auto coperto è sufficiente se avete un veicolo che sarà riparato dalle intemperie (pioggia, gelo o neve) e inoltre essendo aperto offre una ventilazione naturale che ne attiva l’asciugatura, in particolare in caso di pioggia.
Un altro vantaggio è che il veicolo è facilmente accessibile perché non ci sono porte da aprire o chiavi che dovete trovare in giro per la casa.
Per contro, il posto auto non protegge l’auto da occhi indiscreti e dal furto.

Volete uno spazio dove mettere l’auto in giardino?

Installare un posto auto coperto in legno ti permette di porre all’asciutto la tua auto senza dovere sottostre a tutto l’iter necessario per costruire un garage chiuso.

Dovresti sapere che per l’installazione di un posto auto coperto devi in ogni modo come per il garage presentare una dichiarazione di lavoro presso il tuo comune e ottenere un’autorizzazione prima di iniziare i lavori di costruzione.
I permessi necessari variano da comune a comune.

Kit di montaggio fai da te

È possibile costruire un carport di legno da se ordinando on line l’apposito kit per montarlo.

il caporto va impiantato nel terreno o su tamponi di cemento o in una lastra di cemento.
Se il pavimento non è in cemento, sarà necessario installare il posto auto coperto su un pavimento di terra o cosparso di ghiaia, per facilitare il flusso dell’acqua piovana e non avere problmei di ristagno idrico.

Garage in legno per la vostra casa

22 gennaio 2018 di casetteboxauto Nessun commento »

I garage in legno oggi sono molti usati per il fatto che sono estremamente robusti e dimostrano di esse multifunzionali a seconda delle necessità.

Come scegliere il tuo garage coperto in legno?

Non hai un garage nella tua abitazione o il garage che possiedi è troppo piccolo? Hai cambiato macchina o ne hai due e vorresti un garage più grande?
Il garage in legno è la soluzione al tuo problema.
Puoi scegliere infatti la dimensione in base al numero di veicoli e alle tue esigenze di stoccaggio come pure in abse al tup budget e allo spazio presente nel tuo giardino.

Infatti il ​​garage in legno non è solo per mettere al riparo la macchina, può servire come spazio di stoccaggio, sala del fai-da-te, ripostiglio dove mettere oggetti da tenere al sicuro e al coperto.

Stai pensando di aggiungere un garage alla tua proprietà?

L’aggiunta di una struttura in legno come quella di un garage coperto non è solo molto pratica, ma aumenta anche il valore della tua casa. Il kit di monatggio per garage in legno è una soluzione che ti permette se hai un minino di manualitò di effettaure in modo facile il montaggio a un costo minimo.

Garage indipendente dalla casa

Avere un agarage in legno ti offre la possibilità di realizzarlo su misura in base alle tue esigenze, e inoltre avrai una dependance alla tua abitazione che puoi psìosizonare in maniera indipendente nel giardino o affiancato al muro della tua casa.
Da qui il vantaggio di avere un garage in legno, che può essere anche molto spazioso, e molto versatile da usare.

Comodi capanni per il giardino

7 gennaio 2018 di casetteboxauto Nessun commento »

Per avere un giardino sempre in perfetto ordine e deporre al sicuro la propria attrezzatura da giardino è di certo utile un capanno per attrezzi in legno, comodo e funzionale dove sistemare attrezzi da giardino o dove creare una sala bricolage.

Una casetta in legno

Funzionale e utile, una casetta da giardino in legno ottimizza la gestione degli spazi privati scoperti e nel tempo è divenuta anche una scelta dettata da un alto valore estetico, infatti il legno è molto più bello e versatile rispetto ad altri materiali in lamiera o similari.
Il basso costo e la grande disponibilità di modelli sul mercato,  hanno accresciuto la diffusione di questa casetta da giardino, che è perfettamente in grado di armonizzarsi  con l’ambiente esterno di ogni abitazione sia una casa tradizionale che la villa, il condominio.

Un capanno fai da te

Per chi ha un’alta manualità di carpentiere, il capanno per attrezzi può essere facilmente costruito col fai da te, razionalizzando gli spazi in dotazione, grazie a comodi kit di montaggio fai da te di cui sono dotate le moderne casette in legno.
Un capanno per attrezzi da giardino va inserito nell’arredo esterno e non isolato e rappresenta il gusto personale di ognuno,  e la funzionalità dello stesso farà esprimere al meglio il proprio hobby,  oltre al fatto che  il legno è un materiale economico, molto isolante e che può resistere nel tempo, pratico anche nella manutenzione.

Modelli prefabbricati

La funzionalità del capanno da giardino anche come modello prefabbricato,  oggi trova modelli diversi, nella forma, nella dimensione, e nel prezzo d’acquisto e di consegna.

Perchè scegliere un garage in legno

18 dicembre 2017 di casetteboxauto Nessun commento »

Le automobili, croce e delizia di ogni cittadino che si rispetti. Ormai diventate indispensabili, necessitano comunque di un posto riparato per essere protette dalle intemperie, e niente meglio di un garage può ovviare a tale necessità. Ma di quale materiale farlo?

L’indubbia bellezza del legname

Sua maestà il legno è dotato di un fascino senza tempo, capace di incantare senza mai stancare la vista. Ogni singola venatura racconta una storia che si perde mella sua misconosciuta origine. E allora perche non andare a ricreare questa sensazione di appagamento dei sensi anche nel proprio garage? Può anche adattarsi perfettamente a ogni diversa tipologia di giardino in cui può esser collocato, senza necessitare di un basamento spesso quanto quello dei garage in muratura.

Il rispetto per l’ambiente non manca

Un garage in legno è un garage che non è stato costruito con sostanze inquinanti di alcun tipo; naturale ed eco sostenibile, non c’è alcun mistero attorno alla sua composizione con pregiato legname che necessita però di manutenzione periodica, essendo costantemente esposto all’azione lesiva di dannosi agenti atmosferici.

Un montaggio davvero poco impegnativo

La possibilità nell’utilizzo di semplici prefabbricati di legno per poter costruire il proprio garage rende l’assemblaggio più semplice, meno professionale, a tratto quasi divertente. Non necessita di permessi speciali da parte del comune per costruzioni al di sotto dei 30 metro quadri, altro punto a vantaggio dei garage in legno. I costi davvero contenuti della costruzione in legno rispetto a una in cemento rendono la scelta molto più facile e meno complessa.
Essendo abbreviati poi i tempi di costruzione, si può anche godere della soddisfazione di vedere il frutto delle proprie fatiche prendere forma nel più breve tempo possibile. Ma questo non implica che siano elementi poco robusti e più inclini al danneggiamento, anzi, sono resistenti e duraturi.

Ultimi dettagli importanti

Il legname scelto deve però essere perfetto per l’utilizzo che se ne deve fare, rigorosamente controllato e trattato, dotato delle opportune certificazioni.
Anche la pendenza del tetto deve essere accuratamente valutata, per evitare un sovraccarico che potrebbe danneggiare la struttura portandola al cedimento.
Infine è altresì noto che anche le altre componenti del garage, come porte basculanti, se effettuate in metallo possono portare a diverse problematiche nel corso del tempo, a causa del differente comportamento dei due tipi di materiali alle variazioni di temperatura.

Tanti pregi e rari difetti

In sostanza, i vantaggi di un garage interamente fatto in legno sono molteplici e non così semplici da descrivere in poche parole.

La praticità dei box auto in legno

6 novembre 2017 di casetteboxauto Nessun commento »

Il box auto è un immobile dall’indiscussa praticità e comodità. La scelta di acquistarlo o costruirlo in legno può apportare numerosi vantaggi.

Le caratteristiche del legno

Il legno è il più antico e, tutt’oggi uno dei più utilizzati, materiali per costruzioni immobiliari ed opere edilizie. Innanzitutto è una materia prima di origine vegetale e rinnovabile, quindi ecologica ed a lavorazione con basso impatto ambientale: di questi tempi sono caratteristiche di cui tener conto quando si sceglie edificare. Il legno è, da sempre, apprezzato ed utilizzato per la sua duttilità, per la facilità di lavorazione, per l’ottima performance isolante sia termicamente che acusticamente. I fabbricati in legno hanno la caratteristica di trattenere molto bene il calore, creando ambienti confortevoli ed impermeabili all’umidità, in quanto il potere sigillante del legname e l’idrorepellenza naturale non permettono all’umido di raggiungere l’interno dell’ambiente. C’è anche da considerare che il legno è sensibile alle variazioni climatiche e, durante le giornate calde e soleggiate, tende ad asciugarsi, evitando così impregnamenti che, a lungo andare, potrebbero comunque raggiungere l’interno del vano.

Il box auto in legno

Scegliere di fabbricare un garage in legno è una decisione intelligente, in quanto la struttura in legname, soprattutto se trattato, promette di durare una vita. Per ricoverare in sicurezza un’automobile od una motocicletta è necessario che questa sosti in un ambiente asciutto ed al riparo da intemperie, oltre che dalla possibilità di furti o danneggiamenti di tipo vandalico. Il box in legno garantisce la protezione da pioggia, grandine ed esposizione all’eccessivo calore e la struttura, se realizzata a regola d’arte, non è semplice da manomettere in caso di volontà di effrazione. È particolarmente sigillante per quanto riguarda infiltrazioni e non è soggetto ad assorbire acqua dal terreno: questo impedirà anche il proliferare del fenomeno dell’umidità di risalita, una nemica spesso silenziosa, che si palesa solo quando ormai ha impregnato totalmente la base delle pareti, creando non pochi danni.

Anche l’occhio vuole la sua parte

In ultimo, c’è da dire che i fabbricati in legno sono sempre esteticamente molto belli. Persino il box auto può diventare una struttura architettonica, oltre che utile e funzionale, piacevole da vedere. Il legname dà sempre un’impressione di accuratezza, di calore, di piacevolezza. Soprattutto se il box è allocato nei pressi di un’abitazione nello stesso stile, sarà un valore aggiunto al contesto abitativo, valorizzandone la gradevolezza d’insieme. I box in legno possono essere dipinti e decorati a piacimento: la materia prima, infatti, si presta a qualsiasi tipo di trattamento e rende particolarmente bene con tutti i tipi di pittura. Una menzione speciale merita il discorso anti-sismico: ultimamente è opinione di tutti gli esperti che le strutture in legno siano in assoluto le più sicure e resistenti in caso di scosse di terremoto anche di una certa entità.

Come costruire una tettoia in legno per l’auto

27 ottobre 2017 di casetteboxauto Nessun commento »

 

Costruire una tettoia per la proprio auto significa metterla al riparo da eventuali agenti atmosferici o qualunque altro genere di pericolo. In linea di massima, realizzarla è decisamente molto semplice a patto che lo si faccia tenendo conto di particolari accortezze.

 

Tettoia in legno per auto: le prime fasi di lavoro

Per prima cosa, chi intende costruire una tettoia per la propria automobile deve munirsi delle autorizzazioni necessarie, recandosi presso gli uffici di competenza. Tra l’altro, ci si dovrà anche preoccupare di elaborare un progetto da depositare, rappresentando la tettoia un vero e proprio valore aggiunto. Dopo aver fatto ciò, si potrà procedere con l’acquisto di tutto il necessario, scegliendo tra il legno e il metallo. In entrambi i casi, si ha la possibilità di costruire una tettoia particolarmente resistente. In ogni caso, è bene tenere a mente che il legno è perfetto per le zone con un clima molto secco.

Cosa fare per non sbagliare

Una cosa molto importante da non dimenticare è quella di prendere le misure. Prima di acquistare il necessario, infatti, bisognerà capire quali sono le dimensioni di cui si ha bisogno per ricoverare la macchina. In genere, è sufficiente costruire una tettoria di 3,5 metri per 5 metri. Le dimensioni, comunque, sono del tutto soggettive. Nell’eventualità in cui dovesse rivelarsi necessario, si dovrà anche procedere con il livellamento, utilizzando una semplicissima pala e un rastrello. Una cosa è certa: nulla deve essere lascito al caso e, pertanto, la cosa migliore è quella di affidarsi ad un esperto del settore in grado di elaborare il progetto e di fornire tutte le indicazioni necessarie per rendere la struttura stabile e sicura.

Le fasi operative

Chi ha intenzione di costruire una tettoia per la propria auto deve, in prima battuta, scavare i buchi per inserire le travi. Tali buchi devono essere rigorosamente equidistanti e devono essere collocati sul perimetro di quella che dovrà diventare la tettoia. Per poter scavare sarà necessario ricorrere all’aiuto dei cosiddetti pianta-pali. La profondità degli stessi dovrebbe aggirarsi intorno ai 40 cm ma nel caso in cui si avesse a che fare con una zona ventosa o soggetta a fenomeni atmosferici estremi si dovrebbe cercare di andare più in profondità. I pali di cui si avrà bisogno sono solo sei e dovranno essere alti circa 3 metri. Dopo aver fatto ciò, basterà fissare prima le travi anteriori e posteriori e subito dopo quelle laterali. A questo punto, si potrà, infine, procedere con l’installazione del tetto. Al termine di tutte le fasi di lavoro, non resterà altro da fare che fare alcune prove di stabilità e accertarsi che tutto sia andato per il verso giusto.

Proteggere l’auto con una casetta in legno ecologica

9 ottobre 2017 di casetteboxauto Nessun commento »

L’automobile rappresenta un investimento importante per la maggior parte delle famiglie, diventando parte integrante della stessa dato che, in media, ogni famiglia sostituisce la propria automobile dopo 12 anni. Ecco perché risulta essere fondamentale cercare di proteggere la stessa.

Casetta in legno ecologica per proteggere la propria automobile

Ogni giorno, tornando dal lavoro, siamo portati a perdere molto del nostro prezioso tempo in cerca di un parcheggio che sia anche sicuro. Difficilmente, difatti, lasceremmo la nostra macchina accanto a fonti di pericolo. Perché allora, avendone la possibilità e disponendo degli giusti spazi, non realizzare una piccola casetta in legno, dove poter riporre la nostra automobile in tutta sicurezza? La realizzazione della suddetta opera non richiederebbe uno sforzo economico eccessivo, e sarebbe, inoltre, di facile realizzazione.

Vantaggi della costruzione di una casetta in legno per proteggere la propria automobile.

Una casetta in legno permetterebbe di riporre l’automobile sempre nello stesso luogo, proteggendola da eventi esterni che possono determinarsi nel lasciarla in un luogo comune fuori dal proprio controllo. Inoltre, sarebbe riposta in un posto ben custodito, a cui un eventuale ladro non avrebbe facile accesso per un eventuale furto. L’automobile potrebbe anche essere protetta che da danneggiamenti provocati maldestramente da altri membri più giovani della propria famiglia, essendo posta al riparo. L’utilizzo di materiali ecologici per la realizzazione della struttura risulta essere inoltre ben accetto, poiché non inficerebbe assolutamente il risultato finale. Da notare anche come il legno sia un materiale duraturo nel corso del tempo. Quindi si avrebbe a disposizione una struttura in grado di svolgere la propria funzione anche in caso di cambio di automezzo, ragion per cui nella realizzazione della stessa non bisogna essere avari nelle dimensioni, considerando la possibilità di comprare nel futuro magari una macchina di maggiori dimensioni. Da considerare, infine, come si avrebbe a disposizione una costruzione di classe A, che permetterebbe di risparmiare in generale sui consumi energetici.

Svantaggi della costruzione di una casetta in legno per proteggere la propria automobile.

Sicuramente, avendo a disposizione una macchina vecchia e magari logorata, investire nella costruzione di una casetta in legno non risulterebbe essere una scelta redditizia. Inoltre, con una semplice casetta in legno, difficilmente si riuscirebbe ad avere uno spazio sufficiente a posizionare due o più macchine al suo interno, e nelle famiglie con più componenti risulterebbe davvero affannosa la scelta riguardo l’automobile da proteggere. Inoltre, il legno è un materiale considerato resistente e duraturo, ma non nei confronti dell’acqua, motivo per il quale la casetta in legno potrebbe venire logorata nel corso del tempo, dato che difficilmente verrebbe fornita una giusta manutenzione alla costruzione.